ARABIA SAUDITA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Arabia Saudita: il disastro del pellegrinaggio rischia di minare i rapporti di Riad con i paesi musulmani nella regione (9)

Riad, 01 ott 2015 16:05 - (Agenzia Nova) - Per accertarsi di questo il ministro della Salute egiziano, Sherif Ismayl, è giunto in Arabia Saudita incaricato dal Consiglio dei ministri di riportare in patria gli egiziani feriti, mentre prosegue il ponte aereo degli egiziani che rientrano in patria dall’Arabia Saudita, che nella sola giornata di ieri hanno raggiunto le 5 mila unità. In questi giorni il ministro dovrà occuparsi anche del rientro delle salme degli egiziani morti alla Mecca, il cui numero è salito a 75, dei 17 connazionali feriti che attualmente si trovano in ospedale a Gedda e della ricerca dei dispersi che sarebbero almeno 95. Intanto il ministro degli Affari islamici egiziano, Mohamed Jumua, ha annunciato che è salito a 83 il numero degli egiziani morti dopo l'identificazione di tre cadaveri da parte delle autorità. La maggior parte dei pellegrini egiziani morti alla Mecca facevano parte di una delegazione ufficiale organizzata dalle autorità egiziane per questo evento. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE