IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iraq: cresce la pressione internazionale sul Kurdistan per la cancellazione del referendum (5)

Roma, 18 set 2017 17:32 - (Agenzia Nova) - Ad appoggiare espressamente la consultazione convocata dal governo regionale curdo è stato invece lo Stato di Israele. Il ministro della Giustizia israeliano, Ayelet Shaked, ha dichiarato durante una conferenza internazionale contro il terrorismo, che Israele, paese nemico del maggiore alleato di Baghdad (l’Iran), sostiene l'indipendenza dei curdi, ed in particolare nella regione autonoma del Kurdistan iracheno. "Israele e i paesi occidentali - ha detto il ministro - hanno tutto l'interesse ad assistere la nascita di uno Stato del Kurdistan. Credo che per gli Stati Uniti sia giunto il momento di sostenere tale processo”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE