SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Libia, Noc, Eni sta valutando la costruzione di un'impianto solare a Rabiana

Tripoli, 21 giu 14:15 - (Agenzia Nova) - La compagnia energetica italiana Eni sta valutando la costruzione di un centrale solare per fornire elettricità alla città di Rabiana, nella regione meridionale libica del Fezzan. Lo ha dichiarato il direttore dei programmi di sviluppo sostenibile della National Oil Corporation (Noc), Mukhtar Abdel-Daem, secondo quanto riporta un comunicato stampa diffuso sul profilo Facebook ufficiale della compagnia petrolifera libica. Abdel-Daem ha fatto l’annuncio durante un incontro tra il presidente della Noc, Mustafa Sanallah, e alcuni alti dignitari ed esponenti della società nella città di Rabiana, nel sud della Libia. Questa località abitata in maggioranza da esponenti della tribù dei Tebu si trova nel sud-est del paese, 1.700 chilometri a sud-est della capitale, Tripoli, e 150 chilometri dalla città di Kufra, in un’area desertica. La posizione isolata rispetto alle aree più sviluppate del Paese, situata lungo la costa del Mediterraneo, rende la città di Rabiana particolarmente povera e caratterizzata dalla mancanza cronica di servizi e beni di prima necessità, in particolare l’energia elettrica e acqua. Eni è presente in Libia dal 1959 ed è il principale produttore internazionale di idrocarburi nel Paese. In linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Onu, l'azienda del Cane a sei zampe promuove anche iniziative che contribuiscono al miglioramento dell’accesso all’energia, alla diversificazione economica, all’educazione e alla formazione professionale, alla tutela del territorio, all’accesso all’acqua, ai servizi igienici e al miglioramento dei servizi sanitari per le comunità. In Libia, peraltro, Eni è impagata in iniziative volte a garantire la continuazione dell’approvvigionamento di energia elettrica attraverso il supporto alla gestione di quattro centrali, alla formazione del personale, allo studio di soluzioni con energia rinnovabile e alla formazione sulla sicurezza degli impianti di fornitura. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE