DIFESA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Difesa: Libia, il Consiglio presidenziale vieta ogni movimento militare senza permesso (4)

Tripoli, 20 giu 10:34 - (Agenzia Nova) - Vale la pena ricordare che nella zona lo scorso 6 giugno, un attentato terroristico suicida rivendicato dallo Stato islamico ha colpito un posto di blocco nei pressi di Sebha, il capoluogo della regione meridionale del Fezzan, la vasta regione desertica della Libia sud-occidentale ricca di petrolio e risorse naturali ma povera di servizi, generando scalpore tra la popolazione e sui social media. L’agenzia “Amaq”, braccio mediatico dello Stato islamico, ha pubblicato alcuni dettagli dell’attentato contro “i miliziani del tiranno Haftar”. “Il fratello Muhammad al Muhajir, che Dio lo accetti, ha diretto con la sua auto-bomba verso un posto di blocco della milizia del tiranno Haftar nella zona settentrionale di Maziq, nella città di Sebha e, dopo essersi avvicinato, ha fatto esplodere la sua auto-trappola, uccidendo almeno quattro di loro, tra cui un ufficiale che occupa la posizione di capo del ramo investigativo criminale e un altro ufficiale a capo degli affari amministrativi, oltre a ferire diversi altri elementi, distruggendo tre veicoli e causando grande distruzione nel luogo dell’attacco”, si legge nel comunicato del gruppo jihadista, rilanciato dall’agenzia “Amaq” sui suoi canali social. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE