FYROM

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Fyrom: opposizione annuncia boicottaggio elezioni del 5 giugno, tra una settimana ufficializzazione del voto

Skopje, 07 apr 2016 18:30 - (Agenzia Nova) - Aumentano nell’ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom) le incertezze sull’esito del processo di transizione politica, che dovrebbe concludersi con le elezioni parlamentari anticipate il 5 giugno. Dalla scorsa mezzanotte il parlamento di Skopje si è sciolto e subito dopo il principale partito dell’opposizione – Unione socialdemocratica di Macedonia (Sdsm) - ha annunciato la decisione di boicottare le elezioni del 5 giugno. La mancata partecipazione all’appuntamento elettorale annunciato dall'opposizione di centrosinistra rende inevitabilmente la situazione politica nel paese balcanico molto complicata. Per scongiurare un nuovo acuirsi della situazione di crisi politica e per scongiurare un nuovo spostamento della data elettorale - inizialmente stabilità per il 24 aprile - il presidente del parlamento macedone Trajko Veljanoski è intervenuto dicendo che prenderà una decisione sull’indizione delle elezioni "il prossimo 15 aprile, ultimo giorno disponibile se si vuole andare al voto il 5 giugno". (segue) (Mas)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE