IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iran: chi è l’ultraconservatore Ebrahim Raisi che ha stravinto le elezioni presidenziali

Teheran, 19 giu 18:44 - (Agenzia Nova) - Ebrahim Raisi, ultraconservatore capo della magistratura, già candidato perdente contro Hassan Rohani all’ultima tornata elettorale del 2017, è ufficialmente l’ottavo presidente della Repubblica islamica dell’Iran. I dati finali annunciati dal ministro dell’Interno lo danno vincitore al primo turno delle elezioni presidenziali tenute ieri in Iran, dove 28.933.004 elettori hanno votato su 59.310.307 aventi diritto, per un’affluenza pari al 48,8 per cento, in netto calo rispetto al 73,33 per cento di quattro anni fa. Raisi ha ottenuto 17.926.345 preferenze, pari al 61,9 per cento dei voti. Seguono ben distanziati l’ex comandante dell’esercito del Corpo delle guardie della Rivoluzione islamica, Mohsen Rezaei, con 3.412.712 voti, il riformista ex governatore della Banca centrale, Abdolnasser Hemmati, con 2.427.201 preferenze, e Amir Hossein Ghazizadeh-Hashemi con 999.718 voti. (segue) (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE