ALGERIA

 
 

Algeria: ex ministro Risorse idriche Berraki in custodia cautelare

Algeri, 17 giu 18:48 - (Agenzia Nova) - L'ex ministro algerino delle Risorse idriche, Arezki Berraki, è stato posto oggi in custodia cautelare, a fronte del suo coinvolgimento in una causa per corruzione. La custodia è stata disposta dal giudice del polo penale nazionale specializzato nella lotta alla criminalità finanziaria ed economica presso il Tribunale di Sidi M'hamed (Algeri). Le accuse di corruzione riguardano presunti reati commessi da Berraki durante il suo precedente mandato da direttore generale dell'Agenzia nazionale algerina delle dighe e dei trasferimenti. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE