TRASPORTO AEREO

 
 

Trasporto aereo: Elbers (Klm), ripristineremo 90-95 per cento rotte internazionali nel 2021

New York, 17 giu 08:11 - (Agenzia Nova) - La compagnia aerea olandese Klm intende ripristinare quasi tutte le sue rotte internazionali entro la fine del 2021, sfruttando le campagne vaccinali contro il Covid-19 in corso nella gran parte dei Paesi del mondo che dovrebbero far ripartire il settore. Lo ha detto il presidente e amministratore delegato di Klm, Pieter Elbers, in un’intervista all’emittente televisiva “Cnbc”, spiegando che il vettore aggiungerà anche una nuova rotta verso la capitale dell'Arabia Saudita, Riad, anche se la capacità e la frequenza di tutti i voli per ora restano limitate. "Ci aspettiamo di tornare a circa il 90-95 per cento di tutte le destinazioni verso cui stavamo volando prima del Covid", ha detto Elbers. "Tuttavia, dobbiamo confermare che ci sarà una capacità inferiore, quindi i livelli di frequenza saranno significativamente inferiori rispetto alla situazione nel 2019". La velocità e la portata di tale ripresa varieranno da regione a regione, a seconda dei tassi di vaccinazione, ha affermato. Il mercato interno dei viaggi aerei negli Stati Uniti ha già mostrato forti segnali di ripresa a causa della rapidità dei tassi di vaccinazione, ha affermato Elbers, secondo cui l'Europa dovrebbe seguire l'esempio con l'aumento delle campagne di immunizzazione, migliorando anche le prospettive per i viaggi transatlantici. L’Ad di Klm, invece, si aspetta una ripresa più lenta per l’Asia. "Chiaramente, ci aspettiamo che la ripresa delle rotte Europa-Asia sarà più lenta dati i regimi molto rigidi in alcuni Paesi in merito alle quarantene o altre restrizioni per i viaggi in entrata", ha affermato Elbers.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE