COOPERAZIONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cooperazione: viceministra Sereni, da imprese ruolo fondamentale per sviluppo sostenibile

Roma, 16 giu 18:56 - (Agenzia Nova) - L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile ci impone di guidare il mondo verso un futuro migliore e non a caso la presidenza italiana del G20 ha adottato i suoi principi - Persone, Pianeta e Prosperità - come pilastri della propria azione. Lo ha dichiarato in un video intervento al Un Global Compact Leaders Summit la viceministra degli Esteri, Marina Sereni. “Purtroppo l’attuazione dell’Agenda ha subito un rallentamento a causa della pandemia, anche se proprio a causa di questa crisi abbiamo tutti capito che il modello di sviluppo globale finora seguito è insostenibile”, ha detto Sereni, secondo quanto si legge in una nota della Farnesina. "Ora è il momento per gettare le basi per un mondo diverso e migliore, in cui si adottino nuovi modelli di sviluppo incentrati sull’inclusione socio-economica e sulla collaborazione reciproca. La Strategia nazionale italiana per lo sviluppo sostenibile sostiene con forza l’Agenda 2030, sulla base dell’idea che ‘nessuno deve restare indietro’, in un quadro di partnership con i Paesi più poveri, in particolare quelli dell’Africa, per fornire know-how, aiuti alimentari, sostegno all’agricoltura, infrastrutture e soluzioni per persone con disabilità", ha proseguito la viceministra. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE