ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: accordo Tap e interconnettore Bulgaria-Grecia apre nuove prospettive a diversificazione fonti (3)

Sofia, 07 gen 2014 13:12 - (Agenzia Nova) - L’esperto della Bulgaria energy holding (Beh), società che include tutte le aziende energetiche bulgare, Ljubomir Zlatanov, aveva detto che la valutazione di impatto ambientale (Via) del progetto era stata ultimata e che si attendeva la pubblicazione da parte delle autorità elleniche. Zlatanov ha dichiarato inoltre che i lavori di costruzione del gasdotto inizieranno nel 2014 e termineranno nel 2016. Stando alle dichiarazioni dell’esperto di Beh, l’interconnettore dovrebbe prendere il via da Komotini, località al confine nord orientale della Grecia, attraversare i centri di Kardzhali e Haskovo, nell’area centro meridionale della Bulgaria, per arrivare a Stara Zagora, nel cuore del paese balcanico, dove il gasdotto si collegherà alla rete di distribuzione bulgara. Zlatanov ha poi detto che diverse aziende hanno già espresso il loro interesse per il gasdotto, il cui progetto è stato ritenuto economicamente fattibile. Il gasdotto sarà costruito con un finanziamento della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers). (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE