ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: Lukoil, 570 milioni di dollari per rendere raffineria Burgas principale impianto sud est Europa

Sofia, 08 gen 2014 13:12 - (Agenzia Nova) - La filiale bulgara della compagnia energetica russa Lukoil si è assicurata 570 milioni di dollari per finanziare l'ammodernamento della raffineria di Burgas, città bulgara sulle coste del Mar Nero, e aggiungere una nuova unità di cracking idrogenante per incrementare la capacità di raffinazione. Lukoil Neftochim Burgas prevede di completare i lavori di ammodernamento della raffineria entro la fine del 2014, mentre all’inizio del 2015 inizierà una fase di test. Alla conclusione di questo processo l’unità di cracking idrogenante della compagnia sarà la decima al mondo e la principale dell’Europa orientale. Cinque istituti di credito internazionali hanno approvato un prestito di 570 milioni di dollari a favore del progetto, che consentirà alla raffineria di aumentare la produzione di diesel Euro 5 di 1,2 milioni di tonnellate all'anno. (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE