MYANMAR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Myanmar: giunta contesta comunicato G7, "falso e tendenzioso"

Naypyidaw, 16 giu 2021 12:17 - (Agenzia Nova) - Il ministero degli Affari esteri della giunta militare al potere nel Myanmar ha contestato i riferimenti alla crisi politica in atto nel Paese nel comunicato che ha coronato il summit del G7 dello scorso fine settimana, sostenendo sia basato su informazioni "false e tendenziose". "Il ministero respinge con forza le opinioni inaccurate e di parte in merito alla situazione nel Myanmar", afferma una nota del ministero, dove si nega che quello andato in atto a Myanmar il primo febbraio scorso sia stato un golpe militare. Il comunicato diffuso a margine del summit del G7 in Cornovaglia, lo scorso 13 giugno, condanna "nei termini più forti il golpe militare nel Myanmar, e le violenze commesse dalle forze di sicurezza birmane". Nel comunicato, i Paesi del G7 esprimevano anche il loro sostegno "a quanti manifestano pacificamente per una democrazia stabile e inclusiva", e anticipano "ulteriori misure (sanzionatorie) qualora necessario". (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE