DIFESA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Difesa: Aeronautica, caccia Eurofighter intercettano velivolo civile che aveva perso i contatti radio con enti controllo (3)

Roma, 14 giu 12:34 - (Agenzia Nova) - L'ordine di decollo immediato viene impartito dal Caoc di Torrejon (Spagna), l'ente della Nato responsabile del servizio di sorveglianza dello spazio aereo nell'area sud del Mediterraneo, che integra le capacità di sorveglianza e controllo del 11esimo gruppo D.A.M.I. di Poggio Renatico (Ferrara) e 22esimo gruppo radar di Licola (Napoli). I due gruppi sono posti alle dipendenze della neo costituita Brigata controllo aerospazio quale service provider e referente di Forza armata, attraverso il Comando operazioni aerospaziali, nei settori di Difesa aerea missilistica integrata e di coordinamento e controllo del Traffico aereo operativo. Il neo-costituito National Air and Space Operations Centre, all'interno del Coa, contribuisce all'organizzazione del servizio di difesa aerea ed effettua una costante attività di supervisione sull'intero dispositivo. In caso di minaccia non militare allo spazio aereo italiano (renegade), il Nasoc riprende il comando dei velivoli intercettori affidati alla Nato per la successiva azione di contrasto. Ciò avviene quando un velivolo civile in transito nello spazio aereo nazionale evidenzi una condotta anomala e, quindi, potenzialmente pericolosa per la sicurezza nazionale. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE