DIFESA

 
 

Difesa: Sipri, Usa principali esportatori di armi tra il 2016 e il 2020

Stoccolma, 14 giu 10:31 - (Agenzia Nova) - Sono gli Stati Uniti i principali esportatori di armi per il periodo tra il 2016 e il 2020, con una quota del mercato mondiale pari al 37 per cento. Il dato segna un incremento del 15 per cento rispetto al 2011-2015. È quanto si apprende dall'ultimo rapporto annuale dell'Istituto internazionale per le ricerche sulla pace di Stoccolma (Sipri). Il 47 per cento delle armi vendute dagli Usa tra il 2016 e il 2020 è stato destinato al Medio Oriente. In seconda posizione si colloca la Russia, con le vendite crollate del 22 per cento e la quota scesa dal 26 al 20 per cento nei periodi di riferimento. L'export militare di Francia e Germania registra una crescita rispettivamente del 44 e del 21 per cento, pari all'8,2 e al 5,5 per cento del totale. La Cina ha venduto all'estero il 7,8 per cento in meno di armi, vedendo la propria quota del mercato mondiale ridursi al 5,2 per cento. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE