SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Siria: abbattimento Il-20, Israele ammette raid ma respinge accuse Russia

Gerusalemme, 18 set 2018 14:04 - (Agenzia Nova) - Israele esprime "dispiacere per la morte dei membri dell’equipaggio dell’aereo russo abbattuto questa notta dal fuoco anti-aereo siriano”, ma respinge le accuse del ministero della Difesa di Mosca, precisando di considerare Damasco responsabile dell'incidente. Lo riferisce un comunicato delle Forze di difesa israeliane (Idf). “Israele considera il regime (del presidente siriano Bashar) Al Assad, il cui esercito ha abbattuto l’aereo russo, totalmente responsabile di questo incidente”, si legge nella nota. Inoltre, “Israele ritiene anche l’Iran e l’organizzazione terroristica (libanese) Hezbollah siano responsabili di questo sfortunato incidente”. In merito all’operazione di questa notte sui cieli della Siria, le Idf chiariscono: “Durante la notte, i caccia delle Idf hanno preso di mira una struttura delle Forze armate siriane da cui sarebbero stati trasferiti sistemi per la creazioni di armi di precisione e letali per conto dell’Iran a Hezbollah in Libano”. In particolare, “queste armi avevano lo scopo di attaccare Israele e rappresentano una minaccia intollerabile”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE