SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: ministero Esteri russo, possibili modifiche all'accordo con il Sudan per creazione base navale

Mosca, 11 giu 13:00 - (Agenzia Nova) - Il testo dell'accordo tra Russia e Sudan sulla creazione di un centro logistico per la Marina russa potrebbe cambiare. Lo ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. "Il suddetto accordo è stato firmato dal rappresentante autorizzato del Consiglio militare di transizione sudanese a Khartum il 23 luglio 2019. Dopo il cambio di regime politico in Sudan, tuttavia, questo documento non è stato ancora ratificato, poiché il Paese non ha un organo legislativo con tali poteri. Dall'entrata in vigore di questo accordo, modifiche pratiche potranno essere apportate al suo testo previo accordo e a discrezione delle parti stesse", ha affermato Zakharova. La scorsa settimana il capo di Stato maggiore delle forze armate sudanesi, il generale Mohamed Othman al Hussein, ha affermato che il Sudan riesaminerà un accordo con la Russia per la costruzione di una base navale sulla costa del Mar Rosso. “Se l’accordo offre vantaggi per noi e soddisfa gli interessi della Russia, non c’è problema”, ha detto Hussein all’emittente televisiva “Blue Nile”, ricordando che l’accordo è stato firmato sotto il governo dell’ex presidente Omar al Bashir, estromesso dal potere nel 2019. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE