EGITTO

 
 

Egitto: premier Madbouly, necessario attivare Accordo di libero scambio africano

Il Cairo , 11 giu 18:14 - (Agenzia Nova) - E' necessario attivare l'Accordo africano di libero scambio per contribuire a far uscire 30 milioni di persone dalla povertà estrema. Lo ha detto il primo ministro egiziano, Mustafa Madbouly, in occasione della prima giornata del primo forum dei capi delle agenzie di investimento africane, organizzato dall'Autorità generale egiziana per gli investimenti e le zone franche (Gafi), alla presenza di ministri e capi delle agenzie di investimento di 34 Paesi africani e rappresentanti delle grandi istituzioni e delle agenzie economiche. L'evento ha preso il via oggi a Sharm El Sheikh e si concluderà il 14 giugno. "Affrontiamo almeno quattro sfide, una delle quali è il Covid-19 e la carenza di forniture di vaccini, in particolare per i Paesi in via di sviluppo. La seconda è rappresentata dalle restrizioni di viaggio e dalla diminuzione del trasporto marittimo. La terza dagli alti tassi di inflazione a livello globale insieme agli alti tassi di disoccupazione. Infine, le controversie commerciali creano un clima di incertezza", ha spiegato il primo ministro del Cairo. L'evento iniziale di oggi è stato inaugurato da Madbouly, dal segretario generale dell'Area di libero scambio continentale africana, Wamkele Mene, e dal presidente dell'Associazione mondiale delle agenzie per la promozione degli investimenti (Waipa), Fahad al Gergawi. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE