RUSSIA

 
 

Russia: vicepremier Golikova, mortalità nel 2020 cresciuta del 18,6 per cento

Mosca, 11 giu 18:17 - (Agenzia Nova) - Il numero di morti in Russia nel 2020 è stato di 2.138.000 milioni, ovvero 340 mila in più rispetto al 2019. Il tasso di mortalità totale è aumentato del 18,6 per cento nel corso dell'anno e il coronavirus ha avuto un'influenza decisiva sugli indicatori. Lo ha dichiarato ai media russi il vice primo ministro russo Tatjana Golikova. "I dati pubblicati dall'Agenzia federale russa per le statistiche (Rosstat) confermano i risultati preliminari annunciati in precedenza: la mortalità nella Federazione Russa nel 2020 è aumentata del 18,6 per cento. La mortalità infantile è diminuita dell'8,2 per cento. C'è una diminuzione della mortalità per neoplasie maligne dell'uno per cento, la mortalità per tubercolosi del 9,2 per cento, da malattie causate da Hiv del 7,9 per cento", ha dichiarato la vicepremier. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE