YEMEN

 
 

Yemen: Usa impongono sanzioni contro esponenti ribelli Houthi

New York, 10 giu 22:01 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni ai "membri di una rete di contrabbando" che genera milioni di dollari per contro del movimento ribelle Houthi nello Yemen. Lo ha annunciato il dipartimento del Tesoro, sottolineando che l'amministrazione Usa ha sanzionato individui provenienti da Yemen, Siria, Emirati Arabi Uniti, Somalia e India. Sono state sanzionate anche entità a Dubai, Istanbul e nella capitale yemenita Sanaa, controllata dagli Houthi, un gruppo considerato vicino all’Iran. "Questa rete genera decine di milioni di dollari di entrate dalla vendita di materie prime, come il petrolio iraniano, una parte significativa del quale viene poi diretta agli Houthi attraverso una complessa rete di intermediari e agenzie di cambio in più paesi", ha spiegato il dicastero. Le sanzioni congelano tutti i beni statunitensi detenuti da tali individui ed entità e vietano ai cittadini e alle società Usa di condurre affari con loro. "Gli Stati Uniti manterranno la pressione sugli Houthi affinché accettino un cessate il fuoco e si impegnino in veri colloqui per risolvere il conflitto in Yemen", ha dichiarato su Twitter il segretario di Stato Usa, Antony Blinken.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE