KOSOVO-SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Kosovo-Serbia: presidente Osmani, su dialogo Pristina ha linee rosse molto chiare (3)

Pristina, 10 giu 15:58 - (Agenzia Nova) - Non ci sono segnali del fatto che la Serbia abbia cessato la sua campagna per far venire meno i riconoscimenti internazionali del Kosovo, secondo quanto hanno riferito fonti del ministero degli Esteri di Pristina, citate dall'emittente "Radio Free Europe". Queste esternazioni da parte della diplomazia di Pristina arrivano dopo che nei giorni scorsi il presidente serbo Aleksandar Vucic ha annunciato che diversi Stati hanno ritirato il proprio riconoscimento internazionale del Kosovo. "Sfortunatamente il Kosovo sta costantemente dimostrando che non rispetta gli accordi e continua con le sue politiche distruttive nei confronti del Kosovo", dichiarano dal ministero degli Esteri di Pristina, in riferimento all'impegno assunto da Belgrado con gli accordi di Washington dello scorso autunno". Da Pristina riaffermano invece che il Kosovo è impegnato con un "approccio costruttivo" nella normalizzazione dei rapporti con la Serbia. (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE