LIBANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libano: visita vice ministra Sereni, firmato accordo per museo di Sursock

Roma, 16 mag 18:41 - (Agenzia Nova) - La vice ministra degli Esteri e della Cooperazione internazionale Marina Sereni, in visita oggi in Libano, si è recata a Zahle, presso l'impianto di depurazione delle acque reflue per segnare la conclusione delle attività del progetto finanziato dalla Cooperazione italiana e avviare la fase di transizione del processo di consegna alle autorità libanesi. "Questo impianto - ha dichiarato Sereni - rappresenta un investimento fondamentale della cooperazione italiana, realizzato da un'azienda italiana altamente qualificata, a beneficio diretto delle oltre 200 mila persone che vivono in questa regione. È un progetto con una lunga storia, di cui siamo particolarmente orgogliosi, perché testimonia molto bene quanto il nostro impegno qui in Libano sia costante e di lunga data". Successivamente, riferisce una nota, Sereni ha avuto un incontro a Beirut con le Ong italiane che lavorano nel Paese. Al centro dei colloqui le priorità e le strategie della Cooperazione italiana nell'attuale crisi sociale ed economica che ha investito il Libano. Nel pomeriggio poi, la vice ministra e il direttore dell'Ufficio libanese dell'Unesco hanno firmato un accordo del valore di un milione di euro finanziato dal governo Italiano per la riabilitazione del museo Ibrahim Sursock gravemente danneggiato dalle esplosioni nel porto di Beirut il 4 agosto scorso. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE