REZZA

 
 

Rezza: "Per arrivare all'immunità di gregge occorre vaccinare 42 milioni di italiani"

Rezza:
Roma, 24 nov 2020 17:21 - (Agenzia Nova) - La soglia di immunità di gregge necessaria per evitare la circolazione di un virus “dipende dal suo valore R0” e per quel che riguarda il Civid-19 dovrebbe essere “fra il 60 ed il 70 per cento”. Lo ha detto il direttore Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza, nel corso del punto stampa sull’analisi della situazione epidemiologica in Italia. "Si tratta - ha aggiunto - di 42 milioni di persone: è una sfida importante perché una campagna così massiccia è straordinariamente impegnativa”. Commentando i dati del bollettino odierno del ministero della Salute, il professore ha sottolineato che "a fronte di un forte aumento dei tamponi c’è stato un lieve aumento dei positivi e dunque calata la percentuale dei positivi sui tamponi”. Da parte sua, il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, ha confermato che “i dati di oggi confermano una chiara riduzione dei nuovi casi” e altri indicatori “vanno nella direzione sperata”. La percentuale dei positivi sui tamponi fatti oggi è scesa al “12,31 per cento; il numero degli accessi in terapie intensive una settimana fa era di 120 in un giorno ed oggi di 6; mentre il numero dei ricoveri ordinari è passato dai 538 di martedì scorso ai 120 di oggi”, ha proseguito Locatelli.

“Il cauto ottimismo che abbiamo dalla diminuzione dei casi - ha spiegato Rezza - è bilanciato dagli effetti di questa lunga scia” di decessi “che si vedranno ancora nel tempo". Il direttore ha inoltre chiarito che “in quasi tutte le regioni abbiamo una diminuzione dei casi molto forte”. Nei dati “c’è qualcosa di positivo ma anche qualcosa di negativo che necessità di tenere alta la guardia”. Locatelli, parlando della questione degli impianti sciistici ha affermato che “i numeri attuali non rendono compatibile un’ipotesi di riapertura”. Sullo stesso tema, Rezza si è detto convinto della necessità di essere "molto cauti ed evitare situazioni troppo rischiose”.
(Rin)
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE