SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Spagna, ministra Difesa annuncia morte militare per somministrazione vaccino AstraZeneca

Madrid, 04 mag 13:00 - (Agenzia Nova) - Il caporale spagnolo di 35 anni, Francisco Perez, 35 anni, è morto il 24 aprile a causa di una trombosi cerebrale ed emorragia cerebrale a causa della somministrazione del vaccino anti-Covid AstaZenaca avvenuta 17 giorni prima. Lo ha annunciato la ministra della Difesa, Margarita Robles, sulla base della conclusione dei rapporti medici per indagare sul decesso del militare di stanza in una caserma in Navarra. "Nei rapporti medici che ci sono stati dati sembra che non ci siano dubbi che sia stato un risultato della somministrazione del vaccino", ha detto la ministra ai media. L'Agenzia europea dei medicinali (Ema) aveva riconosciuto un possibile legame tra questo vaccino e casi molto rari di coaguli di sangue con bassi livelli di piastrine. Fino alla morte del soldato erano stati registrati 222 casi di trombi su 35 milioni di dosi somministrate nell'Unione europea. I suoi colleghi hanno spiegato che nei giorni successivi alla somministrazione Perez aveva sofferto di "forti mal di testa e malesseri acuti" che avevano costretto a recarsi al pronto soccorso della caserma e poi al pronto soccorso di un centro sanitario di Pamplona. Robles ha detto che la morte del soldato "è stata una notizia molto dura", ma allo stesso tempo, ha ricordato che "è importante che la gente sia vaccinata". (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE