UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: Weber (Ppe), Turchia sempre più lontana da nostri valori, nessun motivo per avviare "agenda positiva" (2)

Atene, 03 mag 17:57 - (Agenzia Nova) - Per quanto riguarda il certificato verde digitale, Weber sostiene che è urgente che sia attivato il prima possibile e che dovrebbero riconoscere solo i vaccini approvati dall'Agenzia europea per i medicinali (Ema). "Abbiamo già perso così tanto tempo prezioso - (il primo ministro greco) Kyriakos Mitsotakis aveva presentato questa idea a gennaio e la Commissione ha impiegato troppo tempo per presentare la sua proposta. L'idea alla base è evitare la frammentazione nell'Unione europea", ha rimarcato. "Sulle questioni, per noi è chiaro che dobbiamo rafforzare i nostri regolatori - e questo significa che dovremmo accettare solo vaccini approvati dall'Ema per il certificato. Sputnik V non è stato approvato dall'Ema - almeno non ancora - quindi non può essere riconosciuto come un vero scudo contro la pandemia", ha proseguito. "In secondo luogo, è fondamentale che quando gli europei chiedono cosa farà per loro il certificato nella loro vita quotidiana, possiamo dare loro una risposta. Questo è il motivo per cui insistiamo affinché il certificato ripristini la libertà di circolazione nell'Ue. I diritti devono essere completamente ripristinati quando i motivi della loro riduzione non sono più validi. Ci auguriamo che il Consiglio ceda su questi due punti e possiamo votare la forma finale del certificato nella plenaria di maggio", ha dichiarato Weber. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE