MIGRANTI

 
 

Migranti: Fassino, ennesima tragedia nel Mediterraneo, Ue intervenga subito

Roma, 23 apr 19:19 - (Agenzia Nova) - A fronte dell'ennesima tragedia nel Mediterraneo, l'Unione europea e i governi europei devono assumersi la responsabilità di adottare una politica migratoria capace di gestire i flussi "in modo umano". Lo ha dichiarato Piero Fassino, presidente della commissione Affari esteri della Camera dei deputati, in relazione al naufragio avvenuto a largo della Libia. "Di fronte all'ennesima tragedia nel Mediterraneo l'indignazione non è più sufficiente. Si sapeva da molte ore di persone in pericolo e e non si è fatto nulla. Nessun meccanismo di soccorso è stato attivato e quando la nave Ocean Viking, con la collaborazione di tre mercantili, ha tentato di intervenire era troppo tardi", ha detto Fassino. "Sono troppe le tragedie come queste – continua - l'Unione europea e i governi europei si assumano la responsabilità di adottare una politica migratoria capace di gestire i flussi migratori in modo umano, contrastando così il crudele traffico di esseri umani. E' ora di affrontare il tema migratorio con coraggio e responsabilità, attivando corridoi umanitari, organizzando canali legali di migrazione economica, unificando a livello europeo le norme su asilo e protezione umanitaria, sottrarsi ancora vuol dire assumersi la responsabilità morale di altre tragedie", conclude Fassino. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE