MEDIO ORIENTE

 
 

Medio Oriente: pressioni su Abbas per rinvio elezioni, Hamas si oppone

Gerusalemme, 23 apr 08:30 - (Agenzia Nova) - Aumentano le dichiarazioni di esponenti della leadership palestinese a favore di un rinvio delle elezioni legislative del prossimo 22 maggio, mentre il gruppo palestinese Hamas e le altre liste elettorali esprimono la loro forte contrarietà. Un rappresentante speciale del presidente dell’Autorità nazionale palestinese (Anp), Nabil Shash, ha definito il rinvio “una possibilità concreta”, mentre funzionari palestinesi sentiti dall’emittente pubblica israeliana “Kan” parlano di una probabilità “del 90 per cento”. La posizione del movimento Fatah, tuttavia, non è condivisa dal gruppo Hamas, che rifiuta un rinvio della consultazione elettorale “anche di un giorno solo”, descrivendo l’alternativa come “un salto nel buio”. Sullo svolgimento delle elezioni a Gerusalemme, che potrebbe rappresentare il principale motivo per il rinvio del voto, Hamas afferma che la questione non è altro che “un pretesto” per rimandare le operazioni, e la vicenda deve trasformarsi in “un confronto con Israele”, non essere “l’accettazione di un fatto compiuto”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE