MEDIO ORIENTE

 
 

Medio Oriente: quasi 100 feriti e 50 arresti in scontri tra ebrei e palestinesi a Gerusalemme

Gerusalemme, 23 apr 09:44 - (Agenzia Nova) - È di almeno 105 feriti e 50 arresti il bilancio degli scontri avvenuti ieri in tarda serata tra i manifestanti ebrei del movimento di estrema destra Lehava e un gruppo di palestinesi alla Porta di Damasco nella Città vecchia di Gerusalemme. Secondo quanto riporta il quotidiano israeliano “Jerusalem Post”, gli scontri sono iniziati a seguito della marcia anti-araba dei manifestanti del gruppo Lehava alla Porta di Damasco. Una volta nei pressi della Porta di Damasco, un gruppo di giovani arabi ha iniziato a lanciare pietre e bottiglie contro i manifestanti ebrei e la polizia schierata per evitare scontri. Nella notte i giovani arabi hanno acceso fuochi d'artificio nei pressi della Porta di Damasco, gridando "Allahu akhbar". Allo stesso tempo, hanno riferito i media israeliani, centinaia di giovani ebrei dell'organizzazione Lehava sono arrivati al cancello da Zion Square lungo Jaffa Street, gridando "Morte agli arabi" e "Vendetta", mostrando cartelli con la scritta "Morte ai terroristi".

(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE