MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Messico: parlamento approva riforma potere giudiziale, aumenta mandato presidente Corte suprema

Città del Messico , 23 apr 19:18 - (Agenzia Nova) - Il parlamento del Messico ha approvato la legge che permette di ampliare di due anni il mandato del presidente della Corte suprema, Arturo Zandival. Il testo, uno dei sette provvedimenti della più complessa riforma del sistema della Giustizia, ha ricevuto il via libera definitivo della Camera dei deputati, con 262 voti a favore, 187 contrari e sette astensioni. La legge, parte del pacchetto pensato per "abbattere la corruzione, il nepotismo e l'abuso di discrezionalità tra i giudici", dovrebbe permette Zandival di rimanere in carica fino al 30 novembre del 2024. Una riforma che il presidente Andres Manuel Lopez Obrador aveva salutato con favore, segnalando che l'obiettivo finale del processo - "riformare sul serio" il potere giudiziario - poteva essere raggiunto solo arantendo la continuità di Zandival. "Occorre trasformare e se non è per il presidente, la Corte continuerà ad essere la stessa", aveva osservato. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE