CIAD

 
 

Ciad: portavoce ribelli Fact a "Nova", deporremo le armi se la Costituzione verrà rispettata

Roma, 23 apr 18:59 - (Agenzia Nova) - Se il testo della Costituzione ciadiana del 1996 verrà rispettato, i ribelli del Fronte per l'alternanza e la concordia del Ciad (Fact) sono "pronti a deporre le armi". Lo ha detto il portavoce del gruppo Kingabé Ogouzeimi de Tapol, che in un'intervista ad "Agenzia Nova" ha sostenuto che "i due obiettivi su cui insistiamo sono appunto quelli di portare alternanza e pace nel nostro Paese". La coalizione avanza da domenica 11 aprile in direzione della capitale N'Djamena con l'obiettivo di deporre il presidente Idriss Deby. Dopo la morte di quest'ultimo, il Fact ha disconosciuto la giunta militare salita al potere con a capo il figlio Mahamat Idriss Deby Itno. In base all'articolo 81 della Costituzione ciadiana in vigore, in caso di "impedimento definitivo" del presidente della Repubblica del Ciad di esercitare, per qualsiasi motivo, le sue funzioni, il governo ad interim viene provvisoriamente affidato al presidente del parlamento o, in caso di impedimento di quest'ultimo, al primo vicepresidente. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE