TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Turchia: mandato d’arresto internazionale contro fondatore piattaforma criptovalute Thodex (5)

Ankara, 23 apr 15:57 - (Agenzia Nova) - Il caso di Thodex giunge dopo che lo scorso 16 aprile la Banca centrale della Turchia (Bcrt) ha annunciato il divieto, a partire dal 30 aprile, dell’utilizzo nei pagamenti di criptovalute, ritenute “significativamente rischiose” per le parti coinvolte nelle transazioni. La Banca ha messo in guardia dai rischi rappresentati dalle criptovalute, come il non essere soggette a nessun meccanismo di supervisione o a un’Autorità regolatrice centrale, l’essere eccessivamente volatili e potenzialmente utilizzabili in operazioni illegali, a causa della loro struttura anonima. I portafogli possono essere rubati e utilizzati illegalmente senza l’autorizzazione dei loro detentori e le transazioni sono irrevocabili, ha aggiunto la Banca. “Il loro uso nei pagamenti può causare perdite non recuperabili per le parti delle transazioni (…) ed esse includono elementi che possono minare la fiducia in metodi e strumenti attualmente utilizzati nei pagamenti”, prosegue la nota della Banca. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE