SUD SUDAN

 
 

Sud Sudan: Ue minaccia nuove sanzioni per chi tenta di minare accordo di pace

Giuba, 23 apr 13:30 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea ha minacciato nuove possibili sanzioni per le persone che tentano di minare l'accordo di pace del Sud Sudan. Ad annunciarlo è stato il commissario dell'Ue per la Gestione delle crisi, Janez Lenarcic, il quale ha incontrato oggi il presidente sud sudanese Salva Kiir e il primo vicepresidente Riek Machar e li ha esortati ad accelerare l'attuazione dell'accordo al fine di porre fine alla violenza e scongiurare condizioni simili alla carestia. "L'accordo di pace del 2018 è un accordo tra gli stessi sud sudanesi e non solo, è un accordo che ha il sostegno della comunità internazionale, compresa l'Ue. Ecco perché l'Ue non esiterà ad agire contro ogni ulteriore tentativo di indebolire il processo di pace, anche considerando le sanzioni contro le persone responsabili di tale indebolimento", ha detto Lenarcic, secondo il quale l'attuazione dell'accordo porrà fine alla violenza e faciliterà la fornitura di aiuti umanitari. “Il Paese in questo momento sta affrontando la crisi alimentare e la mia conclusione in questa visita è che effettivamente la situazione è molto difficile, critica e dobbiamo aumentare gli aiuti umanitari internazionali per il Sud Sudan, ma allo stesso tempo abbiamo bisogno del governo per fare la loro parte", ha aggiunto. L'Ue aveva precedentemente adottato le sanzioni che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite aveva introdotto nei confronti di diverse persone che, a suo parere, avrebbero minato il processo di pace in Sud Sudan. L'Ue ha poi a sua volta introdotto proprie sanzioni aggiuntive. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE