LIBIA

 
 

Libia: ministra Esteri Mangoush, abbiamo bisogno dell’Italia per la ricostruzione

Roma, 23 apr 12:22 - (Agenzia Nova) - La Libia ha bisogno dell’esperienza dell’Italia per la ricostruzione e il restauro della Città vecchia di Tripoli, degli antichi palazzi di Bengasi e di numerosi altri siti devastati da dieci anni di conflitto. Lo ha detto oggi a Roma la ministra degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale della Libia, Najla el Mangoush, in un’audizione alla commissione Affari esteri della Camera dei deputati. La titolare della diplomazia libica, da ieri a Roma per la sua prima visita ufficiale in un Paese europeo, ha incontrato finora i ministri italiani degli Esteri, Luigi Di Maio, della Difesa, Lorenzo Guerini, e dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. “Ho chiesto l'aiuto dell’Italia per la ricostruzione di tanti siti a Tripoli, Bengasi e altrove. L’Italia vanta una lunga esperienza nella ricostruzione e nel restauro. Ho invitato il ministro degli Esteri a inviare delle missioni degli atenei italiani: sappiamo che un restauro fatto bene non può che avvenire con l’aiuto degli esperti italiani. La ricostruzione della Libia è un tema sul tappeto”, ha aggiunto la titolare della diplomazia libica, prima donna a ricoprire questo ruolo nella storia del Paese nordafricano. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE