USA

 
 

Usa: Covid, Cdc indaga su nuovo decesso dopo somministrazione vaccino J&J

New York, 23 apr 06:36 - (Agenzia Nova) - I funzionari della sanità pubblica dello Stato dell'Oregon, negli Stati Uniti, hanno annunciato che i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie degli Stati Uniti (Cdc) stanno indagando il decesso di un'altra donna che ha sviluppato coaguli sanguigni anonimi dopo l'assunzione del vaccino contro la Coivd-19 di Johnson & Johnson. L'Autorità sanitaria dell'Oregon ha riferito tramite un comunicato di aver appreso del decesso a seguito di una segnalazione giuntale martedì, 20 aprile, tramite la notifica al sistema di segnalazione degli eventi vaccinali avversi (Vaers), il database nazionale che raccoglie le segnalazioni spontanee di reazioni avverse alle vaccinazioni. La donna, di circa 50 anni, è deceduta questa settimana, e aveva ricevuto la singola dose del vaccino di J&J prima della sospensione decretata a livello nazionale. L'Oregon, così come le autorità federali Usa, hanno infatti sospeso la somministrazione del vaccino di J&J il 13 aprile, dopo sei casi di una rara patologia trombotica riscontrata in sei donne cui era stato somministrato il farmaco. Ad oggi circa 7,5 milioni di dosi del vaccino di J&J sono state somministrate negli Usa, di cui 87mila nello Stato dell'Oregon (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE