COREA DEL SUD

 
 

Corea del Sud: Seul sequestra criptovalute a evasori fiscali

Seul, 23 apr 06:44 - (Agenzia Nova) - Il governo metropolitano di Seul ha annunciato oggi, 23 aprile, d'aver sequestrato criptovalute a centinaia di grandi evasori fiscali che avevano celato i loro asset in forma digitale. Lo riferisce la stampa sudcoreana, evidenziando che Seul è la prima amministrazione locale del Paese a effettuare sequestri di criptovalute per ragioni di inadempienza fiscale. Secondo le informazioni fornite dall'amministrazione di Seul, il dipartimento di riscossione fiscale cittadino è risalito ai portafogli di criptovalute detenuti da 1.566 individui e diversi dirigenti aziendali presso tre exchange, ed ha effettuato sequestri per un importo complessivo pari a 25 miliardi di won (22 milioni di dollari) a carico di 676 contribuenti, che dovevano al governo cittadino versamenti arretrati per 28,4 miliardi di won. "I contribuenti morosi continuano a chiederci di non sequestrare le loro criptovalute, e promettono di pagare i contributi arretrati", ha dichiarato un funzionario del governo cittadino durante una conferenza stampa. "Riteniamo che i contribuenti si aspettino un aumento del valore delle loro criptovalute a seguito della recente impennata dei prezzi". (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE