MYANMAR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Myanmar: spiccati mandati d'aresto per 26 membri del governo ombra d'opposizione

Naypyidaw, 23 apr 06:52 - (Agenzia Nova) - La giunta militare del Myanmar ha emesso oggi, 23 aprile, 26 mandati d'arresto a carico di altrettanti esponenti del nuovo "governo ombra" di unità nazionale (Nug) istituito dalle forze di opposizione pro-democratica del Paese. Lo ha annunciato la televisione di Stato birmana, secondo cui i mandati d'arresto interessano, tra gli altri, tutti i ministri del nuovo governo ombra, idealmente guidato dalla consigliera di Stato deposta, Aung San Suu Kyi. Il Nug è stato formalmente istituito lo scorso 16 aprile da esponenti dei movimenti pro-democrazia del "Comitato rappresentante Pyidaungsu Hluttaw" (Crph), un gruppo perlopiù composto da membri della Lega nazionale per la democrazia, il Partito di Suu Kyi vincitore delle elezioni politiche dello scorso novembre. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE