MYANMAR

 
 

Myanmar: segretario generale Onu invita leader asiatici a lavorare per una soluzione

Naypyidaw, 19 apr 18:49 - (Agenzia Nova) - I leader del continente asiatico lavorino per una soluzione pacifica alla crisi in corso in Myanmar, aperta dal colpo di Stato militare dello scorso primo febbraio. È l’appello rivolto dal segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ai partecipanti a una riunione tra il Consiglio di sicurezza e le organizzazioni regionali e sub-regionali asiatiche, in particolare l’Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (Asean) che venerdì prossimo avrà un importante incontro sul dossier. “Oggi il ruolo dell’Asean è più cruciale che mai. Ho ripetutamente invitato la comunità internazionale a lavorare, sia collettivamente che attraversi i canali bilaterali, per contribuire a porre fine alle violenze e alla repressione della giunta militare”, ha ricordato Guterres. Secondo il segretario generale Onu, la situazione richiede “una solida risposta internazionale” basata sul lavoro dell’Asean. “Invito gli attori regionali a far leva sulla propria influenza per evitare un ulteriore deterioramento della situazione e, in ultima istanza, per trovare una soluzione pacifica che eviti una catastrofe”. Guterres ha ricordato agli ambasciatori che la sua inviata speciale per il Myanmar, Christine Schraner Burgener, si trova attualmente nella regione ed è impegnata a ripristinare il dialogo con la giunta militare e con le altre parti coinvolte. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE