BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Brasile: covid, media dei morti in Amazzonia cresciuta 217 per cento in un mese (4)

Brasilia, 22 gen 19:04 - (Agenzia Nova) - "Le nostre équipe – recita il comunicato - sono in azione nelle città amazzoniche di Sao Gabriel da Cachoeira e Tefé, entrambe a pochi giorni di navigazione dalla capitale Manaus. Con gli ospedali della capitale dello stato di Amazonas pieni e in difficoltà, non c'è nessun posto dove trasferire i pazienti più gravi. Stiamo ampliando con urgenza i team e valutando come supportare il sistema sanitario a Manaus, ma ci sono già molti decessi e molti altri potrebbero seguire". Secondo Medici senza frontiere "Se nella prima settimana di gennaio un terzo dei pazienti Covid-19 a Tefé aveva bisogno di ossigeno, la scorsa settimana erano già diventati due terzi. Inoltre, i pazienti arrivano sempre più gravi al momento del ricovero, segno che si va incontro a una situazione disastrosa. Poiché non ci sono generatori di ossigeno vicino a Tefé, le bombole devono essere inviate a Manaus per essere ricaricate. Abbiamo donato 50 nuove bombole all'ospedale regionale di Tefé alla fine del 2020, ma senza possibilità di ricaricarle a Manaus, anche l'area rurale rischia di esaurire questa risorsa vitale", afferma Msf nella pubblicazione. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE