PAPA IN IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Papa in Iraq: storico incontro con l'ayatollah Al Sistani a Najaf (2)

Baghdad, 06 mar 09:09 - (Agenzia Nova) - Da giorni nella città della provincia di Karbala, che ospita la tomba dell’imam Ali, il cugino e genero di Maometto, la popolazione stava lavorando per celebrare l'evento. L’aeroporto internazionale che ha accolto l’aereo con a bordo il Papa e la sua delegazione è stato addobbato con striscioni che ritraggono uno a fianco all’altro il pontefice e l’ayatollah Al Sistani, 90 anni, e slogan in arabo, italiano e inglese che recita una famosa frase attribuita all’imam Ali: “Le persone sono di due tipi, o è un tuo fratello nella fede o un tuo pari nella creazione”. L’incontro tra papa Francesco e il grande ayatollah Ali al Sistani è avvenuto nell’abitazione di quest’ultimo in assenza di giornalisti. Dopo i fasti del palazzo presidenziale, colpisce il decoro austero di questo faccia a faccia tra due uomini spirituali. Nell’abitazione sono stati ammessi solamente il pontefice e gli interpreti. Per la minoranza cristiana che in pochi anni è passata da oltre un milione di persone a meno di 300 mila nel 2015, una dimostrazione di solidarietà da parte di Al Sistani potrebbe aiutare a garantire i loro diritti nel Paese e alleviare le intimidazioni dei miliziani sciiti contro la loro comunità. Anche i funzionari iracheni al governo vedono il potere simbolico dell'incontro, così come Teheran. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE