BOLIVIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Bolivia: amministrative, record di preferenze per la "dissidente" del Mas Eva Copa (2)

La Paz, 08 mar 10:59 - (Agenzia Nova) - La probabile sindaco di El Alto era divenuta presidente del Senato nel tormentato autunno del 2019. Le elezioni presidenziali del 20 ottobre avevano confrmato Morales alla guida del paese, ma voci di frodi alle urne, confortate da un rapporto preliminare dell'Organizzazione degli stati americani (Osa), hanno scatenato tensioni nel paese costringendo il "cocalero" alle dimissioni e ala fuga prima in Messico quindi in Argentina. La conservatrice Jeanine Anez assumeva l'interim del governo, con un'azione che lo stato maggiore del Mas qualificava come autentico "golpe". Con i dirigenti del partito in disarmo, Copa assumeva la presidenza del Senato divenendo interlocutrice ufficiale dell'esecutivo. Un dialogo che ha permesso di organizzare la transizione chiusa con l'elezione di Luis Arce - già potente ministro di Morales - a nuovo presidente. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE