IMPRESE

 
 

Imprese: Porchietto (FI) su Iveco, Cina non è partner industriale affidabile, bloccare eventuale cessione

Roma, 05 mar 14:46 - (Agenzia Nova) - "Condivido in pieno l'intervento del ministro Giorgetti rispetto alla possibilità di usare il golden power per bloccare la possibile cessione di Iveco a Faw, società direttamente partecipata dallo Stato cinese". Lo dichiara in una nota Claudia Porchietto, deputata e responsabile Attività Produttive di Forza Italia. "Prima di tutto - spiega - perché Iveco è un'eccellenza nazionale, un brand riconosciuto tra i migliori sponsor del Made in Italy in tutto il mondo. Risulta quindi prioritario, nel nostro interesse nazionale, tutelarne l'italianità. Inoltre - aggiunge l'esponente azzurra - non possiamo in alcun modo permettere che un'azienda tanto strategica e significativa finisca in mano cinese. La Cina, contrariamente a quanto sostenuto e applicato durante i Governi Conte, non è un partner industriale affidabile. Ben venga il dialogo laddove questo coincida con l'interesse del nostro export, ma certo non è ammissibile che il regime cinese diventi proprietario di un'eccellenza italiana che sul solo nostro territorio impiega più di 10.000 dipendenti. Per citare un'espressione cara al Premier Draghi, si faccia whatever it takes per bloccare questa cessione", conclude Porchietto.
(Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE