SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Libia-Italia, vice ministra Sereni, è il momento giusto per rilanciare la cooperazione

Roma, 22 apr 13:45 - (Agenzia Nova) - Sereni ha annunciato che l’Italia riattiverà a breve il consolato a Bengasi, estenderà la presenza istituzionale nel sud con un consolato onorario a Sebha, riaprirà l’ufficio dell’Ice e invierà a Tripoli un addetto culturale nella prospettiva di una riapertura dell’Istituto italiano di cultura. “Ci stiamo impegnando per avviare la realizzazione dell’autostrada costiera che collega i confini est e ovest. Stiamo assistendo i libici a ripristinare i servizi di base e a preparare la transizione energetica. Intendiamo riprendere i progetti infrastrutturali aeroportuali per i collegamenti interni e, in prospettiva, anche con il nostro Paese”, ha aggiunto Sereni, auspicando anche un rafforzamento della cooperazione sanitaria, culturale e in materia di difesa. Su quest'ultimo aspetto, la vice ministra ha parlato della possibilità di dare “concreta attuazione dell’accordo tecnico del dicembre dello scorso anno, rimodulando il mandato della missione Miasit (Missione bilaterale di assistenza e supporto in Libia) a Tripoli”. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE