IMMIGRAZIONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Immigrazione: report "Ero straniero", regolarizzazione 2020 a rischio fallimento (2)

Milano, 04 mar 12:43 - (Agenzia Nova) - Dice in proposito don Colmegna: "Far uscire dall'invisibilità centinaia di migliaia di persone è a maggior ragione fondamentale in un momento delicato come quello che stiamo vivendo. Tra i diritti a cui avrebbero accesso c'è, per esempio, quello alla salute. Un anno di pandemia ci ha infatti insegnato quanto questo diritto sia irrinunciabile, per tutti". "Due sono i pilastri per una riforma della politica migratoria che abbiamo proposto con la legge di iniziativa popolare della campagna Ero straniero. Da una parte arginare le continue sacche di irregolarità che l'attuale sistema della richiesta di protezione internazionale produce. Questo lo possiamo fare attraverso l'introduzione di canali di ingresso per lavoro, che diano la possibilità di accedere per vie legali in Italia. E attraverso una regolarizzazione su base individuale delle persone straniere radicate nel nostro Paese. Dall'altra, una nuova legge sulla cittadinanza, che consenta a oltre un milione di italiani di fatto, ma non di diritto, di essere cittadini a pieno titolo", conclude don Colmegna. Soluzioni, queste, previste nella proposta di legge di iniziativa popolare della campagna Ero straniero dal titolo Nuove norme per la promozione del regolare permesso di soggiorno e dell'inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari, depositata in Parlamento il 27 ottobre 2017 con oltre 90.000 firme e ora all'esame della Commissione affari costituzionali della Camera. Una proposta legislativa che rappresenta un forte segnale di discontinuità rispetto alla normativa esistente, la quale ha dimostrato ormai di essere del tutto inefficace per gestire le politiche di ingresso e soggiorno nel nostro Paese. Una riforma di cui c'è sempre più bisogno, visto l'aumento dell'impoverimento e della precarietà a cui stiamo assistendo, ma che il Parlamento fatica a fare propria. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE