ARMENIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Armenia: al centro del seminario dell'ambasciata in Italia le voci e le testimonianze sul genocidio (3)

Roma, 22 apr 19:22 - (Agenzia Nova) - Mrza Dinnayi cofondatore e direttore di Luftbrucke Iraq (Air Bridge Iraq) ha spiegato come sia importante non solo ricordare questi crimini contro l'umanità ma anche lanciare l'allarme su quello che succede oggi e "proteggere i cristiani nel mondo e tutte le minoranze religiose nel mondo". Secondo Dinnayi, "la comunità internazionale non è stata particolarmente pronta a prevenire questi crimini, ancora oggi nel Medio Oriente questi sono perpetrati senza la giusta attenzione". Per questo, ha sottolineato, "servono riforme nella comunità internazionale per proteggere queste minoranze religiose e per evitare altre catastrofi in altre parti del mondo". In questo senso, ha evidenziato Dinnayi, l'iniziativa Aurora "ha iniziato a muovere la società civile in diversi Paesi per stabilire nuovi modi e riformare quello che abbiamo nel diritto internazionale che non sta proteggendo le minoranze religiose dai genocidi". (segue) (Gad)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE