MOLDOVA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Moldova: socialisti non si opporranno ad elezioni anticipate

Chisinau, 22 apr 14:11 - (Agenzia Nova) - Settembre sarebbe il mese più adatto per tenere le elezioni parlamentari anticipate in Moldova, se invece verranno organizzate prima, il Partito socialista della Moldova (Psrm) potrà decidere di non parteciparvi. Lo ha detto il leader del Psrm, Igor Dodon all'emittente televisiva moldava "Ntv". "Siamo d'accordo con l'idea di elezioni anticipate, ma solo dopo che centinaia di migliaia di persone saranno vaccinate, non accetteremo di organizzare le elezioni calpestando i cadaveri delle persone. Capisco che qualcuno voglia le elezioni il prima possibile, a giugno o luglio ma noi non parteciperemo a questo processo", ha dichiarto Dodon. "Siamo d'accordo che le elezioni dovrebbero tenersi quest'anno, ma solo dopo che saranno vaccinate 600-700 mila persone", ha aggiunto Dodon. L'ex capo dello Stato sostiene che se la proposta del Partito azione e solidarietà (Pas), di indire le elezioni quest'estate, sarà approvata e il ritmo delle vaccinazioni rimarrà difficile, il sistema sanitario rischierà di entrare in un collasso totale, soccombendo al gran numero di malattie. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE