COSTA D'AVORIO

 
 

Costa d'Avorio: attacco a base militare di N'Dotré, le prime ipotesi degli inquirenti

Yamoussoukro, 22 apr 15:26 - (Agenzia Nova) - È di almeno tre morti il bilancio dell'attacco armato condotto contro la base militare ivoriana di N'Dotré, a nord di Abidjan. Secondo quanto riferito dal settimanale "Jeune Afrique", in seguito all'attacco avvenuto nella notte fra il 20 e 21 aprile la polizia ha arrestato un aggressore, mentre le Forze armate hanno riferito anche di un minorenne rimasto ferito. Dalla ricostruzione degli investigatori sembra che l'attacco sia stato condotto da un gruppo di almeno 20 uomini armati, attivati a bordo di motociclette ed altri mezzi e che hanno assaltato la base in contemporanea da diversi punti di accesso. Scopo degli aggressori era quello di entrare nella struttura per sottrarre armi ed attrezzature: i militari hanno potuto constatare anche il furto di apparecchiature per le telecomunicazioni. Fonti della sicurezza ivoriane hanno smentito l'ipotesi di un attacco terroristico, ricordando che nella base sono presenti in parte le forze speciali, in parte riserve per il soccorso dei militari impegnati nella missione delle Nazioni Unite a Timbuctu. Secondo le prime indicazioni degli inquirenti, raccolte dopo l'interrogatorio dell'aggressore arrestato, gli autori dell'attacco sarebbero ex miliziani liberiani reclutati per cercare di destabilizzare le forze di sicurezza e la Costa d'Avorio. Un'ipotesi che trova conferma nell'avvertimento rilasciato di recente dai servizi segreti liberiani alle controparti ivoriane. Fonti di "Jeune Afrique" confermano che a marzo scorso i servizi dell'ambasciata della Costa d'Avorio in Liberia avevano acceso l'attenzione delle autorità ivoriane su una serie di avvenimenti che avrebbero potuto rappresentare un rischio per la loro sicurezza: fra questi, alcune evasioni dal carcere centrale di Happer, nel sud-ovest ivoriano. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE