BIELORUSSIA

 
 

Bielorussia: Putin, tentati colpi di stato e assassini politici superano tutti i confini

Mosca, 21 apr 12:42 - (Agenzia Nova) - I colpi di stato e gli assassini politici superano tutti i confini. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, durante il discorso annuale all’Assemblea federale. "Si possono trattare come meglio si crede l’ex presidente dell'Ucraina Viktor Yanukovich o Nicolas Maduro in Venezuela. Ribadisco che ciò vale anche per Yanukovich, che è stato anche quasi ucciso e rimosso dal potere con l'aiuto di un colpo di stato armato. Si può avere qualsiasi punto di vista sul presidente della Bielorussia Aleksandr Lukashenko, ma la pratica di organizzare colpi di stato, piani di omicidi politici, compresi quelli di alti funzionari, è un confine che viene attraversato sin troppo", ha osservato il presidente. "Nel mondo, purtroppo, sembra che tutti siano già abituati alla pratica delle sanzioni illegali motivate politicamente nell'economia, ai rudi tentativi di alcuni di imporre la loro volontà agli altri con la forza. Oggi questa pratica sta degenerando in qualcosa di molto più pericoloso, intendo i fatti recentemente noti di un tentativo diretto di organizzazione di un colpo di stato in Bielorussia e l'assassinio del presidente di questo Paese", ha detto Putin. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE