INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: coronavirus, governo assicura aumento fornitura ossigeno

Nuova Delhi, 22 apr 15:28 - (Agenzia Nova) - Le forniture di ossigeno per uso medico in India stanno aumentando. Lo afferma un comunicato dell’ufficio del primo ministro, Narendra Modi, pubblicato oggi al termine di una riunione di governo sulla questione, diventata un’emergenza a causa della nuova ondata dell’epidemia di coronavirus. Nuova Delhi ha allocato a 20 Stati 6.822 tonnellate al giorno, al di sopra delle 6.785 da loro richieste, si legge nella nota. La disponibilità è stata aumentata di circa 3.300 tonnellate al giorno, aggiunge il comunicato. Il premier, che ha presieduto una riunione con i vari ministri interessati (Interno, Sanità, Commercio e industria, Trasporti), ha sottolineato la necessità di agire su tre fronti: aumentare la produzione, accelerare la distribuzione e utilizzare modi innovativi per fornire ossigeno alle strutture sanitarie. Ieri 22 persone, tutte affette da Covid-19, sono morte in un ospedale di Nashik, nel Maharashtra, dopo l’interruzione dell’erogazione di ossigeno dovuta, secondo le prime ricostruzioni, a una perdita in una delle cisterne di stoccaggio. Oltre all’incidente, nello stesso Stato, che è il più colpito del Paese, sono stati segnalati problemi anche a Beed, dove i parenti di sei pazienti deceduti hanno attribuito i decessi alla carenza di ossigeno. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE