INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: coronavirus, governo assicura aumento fornitura ossigeno (3)

Nuova Delhi, 22 apr 15:28 - (Agenzia Nova) - La fornitura di ossigeno a scopo industriale è stata vietata dal 22 aprile a nuovo ordine a nove settori: produzione di fiale, farmaci, bombole, raffinazione petrolifera, siderurgia, centrali nucleari, trattamento delle acque reflue, purificazione di cibo e acqua, industrie di processo. Secondo la stampa indiana la più grande industria manifatturiera nazionale, Reliance Industries (Ril), ha incrementato la produzione per arrivare a mille tonnellate al giorno, di cui 700 nella raffineria di Jamnagar, nel Gujarat. Anche l’acciaieria Jsw Steel, che attualmente può offrire 185 tonnellate, punta ad arrivare a 400. Il più grande conglomerato, Tata Goup, sta incrementando le importazioni di contenitori criogenici per il trasporto di ossigeno. L’aumento della produzione ha fatto apprezzare anche i titoli azionari di piccole compagnie del settore, come Bombay Oxygen, National Oxygen e Bhagawati Oxygen. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE