GIORDANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giordania: rilasciate 16 persone sospettate di coinvolgimento nella cospirazione contro re Abdullah II

Amman, 22 apr 16:11 - (Agenzia Nova) - Le autorità della Giordania hanno annunciato oggi il rilascio di 16 persone tra le 18 arrestate nelle scorse settimane per il loro presunto coinvolgimento nella cospirazione contro re Abdullah II denunciata dalla corona lo scorso 3 aprile. Lo riferisce l’agenzia di stampa “Petra” che cita un comunicato stampa della magistratura giordana. Secondo quanto riferito dal giudice militare, Hazem Majali, due persone restano ancora in carcere con varie accuse, tra cui quella di sedizione e tentato colpo di Stato: Basem Award Allah e Sharif Abdul Rahman Hassan Bin Zaid. Per i due è stata chiesta la grazia reale. Tuttavia, secondo quanto riferito in una nota dalla casa reale hashemita, re Abdullah II ha invitato i due a chiedere la grazia seguendo i meccanismi appropriati. "Il nostro Paese è forte e la mia fiducia nelle nostre istituzioni non ha limiti", ha dichiarato re Abdullah II in un messaggio alla nazione. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE