NAGORNO-KARABAKH

 
 

Nagorno-Karabakh: presidente azerbaigiano Aliyev, primo gruppo di sfollati tornerà in patria il prossimo anno

Baku, 21 apr 17:31 - (Agenzia Nova) - Il primo gruppo di ex rifugiati azerbaigiani tornerà nelle proprie terre d’origine del Nagorno-Karabakh il prossimo anno. Lo ha detto il presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, in un'intervista alla televisione pubblica, come riferisce l’agenzia di stampa “Apa”. Aliyev ha anche menzionato i progetti di ricostruzione delle cosiddette "città intelligenti" nei territori liberati dall'occupazione armena: “Il primo progetto pilota di villaggio intelligente sarà realizzato nel distretto di Zangilan, dove sono in corso i preparativi per la cerimonia di posa della prima pietra. Spero che questo primo progetto pilota venga realizzato già l'anno prossimo e che il primo gruppo di ex sfollati possa ritornare alle loro terre d'origine”. Aliyev ha poi dichiarato che, parallelamente a questo, “il processo di calcolo dei danni causati (nella seconda guerra del Nagorno-Karabakh) continua. Sono stati coinvolti specialisti stranieri e, come sapete, i nostri piani sono di portare l'Armenia davanti ai tribunali internazionali. L'Armenia e i suoi partner stranieri, che hanno sfruttato illegalmente le nostre risorse naturali, affronteranno un tribunale internazionale perché il saccheggio del nostro oro, rame e altre risorse naturali sono considerati un crimine internazionale". "Quindi sono state avviate procedure legali anche in questa direzione. I partner stranieri sono già coinvolti in questo lavoro", ha detto. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE